FESTA DI SAN FRANCESCO D’ASSISI, PATRONO D’ITALIA

caravaggio-san-francesco-di-assisi-in-estasi

Inno 

Esaltiamo col canto e la lode

Il Serafico Padre San Francesco:

or trionfa glorioso nel cielo

chi fu l’umile servo qui in terra.

Dal modello divino rapito,

segue Cristo portando la Croce;

sottomette allo spirito il corpo

in totale rinuncia del mondo.

Il mirabile esempio rifulge,

a sé attira discepoli e figli:

le ricchezze celesti egli addita

 a chi è spoglio di quelle terrene.

Accompagna, o serafico Padre,

i tuoi figli nell’arduo cammino.

Fa che portino gli uomini a Dio

con l’esempio di fede e di amore.

Gloria al padre e al Figlio cantiamo

e allo Spirito Consolatore;

Trinità sempiterna e beata

Che glorifica gli umili in cielo. Amen.

Fu riconosciuto dal Signore giusto e perfetto, e al tempo della rovina fu un restauratore.

Festa di San Francesco

In Preparazione alla Festa del Santo di Assisi

Preghiere di San Francesco

Come le Virtù allontanano i vizi

Dove è carità e sapienza,

ivi non è timore né ignoranza.

Dove è pazienza e umiltà,

ivi non è ira né turbamento.

Dove è povertà con letizia,

ivi non è cupidigia né avarizia.

Dove è quiete e meditazione

ivi non è affanno né dissipazione.

Dove è il timore del Signore a custodire la sua casa,

ivi il nemico non può trovare via d’entrata.

Dove è misericordia e discrezione,

ivi non è superfluità né durezza.

(FF 177)

 tao150 (1)

 

La sapienza del cuore

Tutti noi guardiamoci da ogni superbia e vana gloria,

e difendiamoci dalla sapienza di questo mondo e dalla prudenza della carne.

Lo spirito della carne, infatti, vuole e si preoccupa molto di possedere parole, ma poco di attuarle, e cerca non la religiosità e la santità che appaia al di fuori agli uomini.

E’ di questi che il Signore dice <<In verità vi dico, hanno già ricevuto la loro ricompensa>>.

Lo spirito del Signore invece vuole che la carne sia mortificata …. E ricerca l’umiltà e la pazienza, la pura semplicità e la vera pace dello spirito.

 

(FF 48)