Onnipotente, eterno

Onnipotente, eterno

(Questa è la preghiera che San Francesco consigliava ai suoi frati riuniti a Capitolo, per ottenere la grazia di riuscire ad imitare Gesù)

Onnipotente, eterno, giusto e misericordioso Iddio,

concedi a noi miseri di fare, per tuo amore,

ciò che sappiamo che tu vuoi

e di volere sempre ciò che a te piace,

affinchè, interiormente purificati,

interiormente illuminati

e accesi dal fuoco dello Spirito santo,

possiamo seguire le orme del tuo Figlio diletto,

il Signore nostro Gesù Cristo,

e con l’aiuto della tua sola grazia giungere a te,

o Altissimo, che nella Trinità perfetta

e nell’Unità semplice vivi e regni e sei glorificato,

dio onnipotente per tutti i secoli dei secoli.

Amen.

(FF 233)

Festa di San Francesco

Preghiera 1

Altissimo e glorioso Dio,

illumina le tenebre del cuore mio.

Dammi fede retta, speranza certa e carità perfetta.

Dammi umiltà profonda, sapienza e conoscenza

Affinchè io serva i tuoi comandamenti

E faccia la tua volontà. Amen

ofs2

Preghiera 2

Il nostro corpo è la nostra cella

Dovunque siamo e andiamo, noi abbiamo la cella con noi: Fratello corpo è la nostra cella, e l’anima è l’eremita che vi abita dentro per pregare il Signore e meditare su di lui.

Perciò se l’anima non rimane in tranquillità e solitudine nella sua cella, di ben poco giovamento è per il religioso quella fabbricata con le mani.

FF 1659