L’ossigeno dell’anima

 

L’ossigeno dell’anima è la preghiera; esige però uno sforzo:” è una lotta”, dice S.Paolo. La preghiera, quindi dev’essere voluta, superando noi stessi, cioè vincendo i momenti in cui si sente l’inerzia che ci attanaglia. La preghiera va compiuta fedelmente ogni giorno.

cuore.jpg

L’ossigeno dell’animaultima modifica: 2011-04-14T22:02:00+02:00da antonellagarufi
Reposta per primo quest’articolo